Il contagio del MoVimento

Immagine

E’ divertente sentire “il MoVimento 5 Stelle non ha fatto nulla” (attuale cavallo di battaglia di Renzi, che vuol far dimenticare il suo nulla a Firenze), e contemporaneamente aprire Repubblica.it e leggere il titolo di cui sopra a proposito della legge di stabilità.

Ora, provate ad immaginare se il MoVimento 5 Stelle non fosse esistito, o fosse rimasto un movimento di piazza che prende manganellate e basta, come gli Occupy americani o gli Indignados spagnoli. Sarebbe mai capitato di leggere, tutte insieme in un comunicato del Governo, frasi come “reddito garantito” o “taglio pensioni d’oro”?
Mai nella vita. Semplicemente inconcepibile.

Non entriamo nel merito dei provvedimenti, probabilmente solo spiccioli che servono per un po’ di propaganda. Ma riflettiamo su ciò che da sempre affermiamo: “Per il Movimento è sufficiente esistere, per cambiare le cose; un granello di sabbia è in grado di inceppare un ingranaggio”.
Sembravano spacconate, e invece oggi la prova: è la pura verità.

in Italia, non si sapeva neppure cosa fosse Il reddito di cittadinanza  prima che arrivasse il MoVimento 5 Stelle: malgrado fosse cosa normale in tutta Europa, qui da noi era un concetto accuratamente tenuto nell’invisibilità. Le pensioni d’oro? Qualche servizio televisivo e poi un silenzio costante, prima che il MoVimento ne gridasse lo scandalo nelle piazze, nei banchetti, e proprio in questi giorni nelle aule parlamentari; e sulla privatizzazione delle spiagge siamo stati i primi a fare le barricate. Quelle barricate che vengono derise in TV e tutti considerano “inutili”.

Il Governo e i partiti sono COSTRETTI oggi a fare i conti con le idee del MoVimento, che altro non sono che le istanze di semplice buonsenso che vengono dal Paese. Sono messi con le spalle al muro da una pressione montante nel Paese e in Parlamento, da un lavoro sul quale non siamo disposti a mollare e che portiamo ogni giorno, con pazienza e ostacolati in ogni modo, a conoscenza dei cittadini.

Il MoVimento opera per contagio. Questo ce lo avevano detto, e a noi per primi sembrava un sogno impossibile. Eppure quel sogno si sta avverando. Il MoVimento è la forza politica, la forza popolare più utile e determinante che si sia presentata sulla scena italiana negli ultimi decenni. Siamo rivoluzionari, ma dentro le istituzioni. Un esperimento unico al mondo, che sta funzionando. Ci vorrà ancora un po’ di tempo, perché non sono disposti a mollare facilmente.

Annunci

Pubblicato il 28/11/2013 su Dal Parlamento. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...