Il perfettissimo, l’ innominabile, colpisce ancora.

Il nostro deputato Carlo Sibilia tenta di fare un intervento in aula per commentare  la nomina  di Giuliano Amato ( si, quello della pensione d’oro ) come giudice della Corte Costituzionale da parte di  Re Giorgio (meglio conosciuto come Giorgio Napolitano) Vi lasciamo al video, probabilmente capirete da soli..

Dobbiamo trarre le conclusioni? Beh è un po difficile. Per quanto l’art. 90 della Costituzione intenda sottolineare l’ irresponsabilità degli atti del Presidente della Repubblica, ci pare davvero assurdo che ad un Deputato sia impedito di esprimere le proprie considerazioni in rappresentanza dell’intero gruppo parlamentare, su quella che può essere una situazione quanto meno deprecabile. E’ stata esercitata una censura a tutti gli effetti, l’ennesima in questa legislatura, a tutela di un Presidente della Repubblica che svolge in contemporanea il ruolo di segretario di un partito, e che per la seconda volta si è posto come garante di un governo fantoccio non espresso dal voto. Ebbene, ringraziamo ancora il nuovo monarca d’ Italia, Re Giorgio I, per il suo profondo senso dello stato e per la sua divina perfezione ed innominabilità.

Annunci

Pubblicato il 14/09/2013 su Dal Parlamento, Vergogne italiane. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. un articolo applicato in maniera non corretta…non stava mica facendo un processo a Napolitano.
    Ha semplicemente detto che “non poteva credere” che Amato fosse stato nominato come come giudice della Corte Costituzionale.
    L’importante è che sia arrivato il messaggio di questo intervento dimezzato.

    p.s.: ottima scelta quella di creare il blog, tra l’altro, realizzato bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...